Systemair

Ventilazione semi-trasversale

Il sistema di ventilazione semi-trasversale in mandata usa condotti e/o canali per introdurre all’interno del tunnel aria fresca per mantenere il livello degli inquinanti entro i limiti prefissati. In caso d’incendio i ventilatori devono essere del tipo reversibile  in modo tale da poter estrarre i fumi e garantire così un ambiente sicuro agli utenti.
Esiste anche la variante con il sistema di ventilazione semi-trasversale in aspirazione che aspira l’aria inquinata nel tunnel, consentendo così l’ingresso d’aria fresca dai portali. In caso d’incendio è già operante in modo corretto.    
Questo sistema è generalmente usato nei tunnel con traffico bidirezionale ove l’analisi rischio richiede un aumento del livello di sicurezza.

Per il sistema di ventilazione semi-trasversale Systemair offre una vasta gamma di ventilatori assiali, silenziatori, serrande ed inverter.

Ventilatori assiali AXC e AXR

• Unidirezionali (AXC) o completamente reversibili (AXR)
• Diametri da 1.400 a 2400 mm
• Portate aria fino a 120m³/s e 5.000 Pa di pressione statica usando ventilatori multistadio controrotanti
• Funzionamento in emergenza fino a 400°C per 2 ore
• Certificazione in accordo a EN 12101-3

Silenziatori

• Silenziatori cilindrici con o senza ogiva acustica direttamente fissati al ventilatore
• Attenuazione acustica e perdite di carico contenute
• Se l’impianto richiede attenuazioni acustiche più elevate sono disponibili silenziatori a pannelli (splitter). I pannelli possono essere fissi o estraibili per permettere la loro pulizia
• Ogiva aerodinamica sul lato aspirante  del pannello (a richiesta) per ridurre le perdite di carico
• Materiale acustico certificato alla reazione al fuoco in Classe A1 in accordo a ISO EN 13501-1
• Finitura standard in tessuto di neoprene o con lamiera stirata
• Cassa d’alloggiamento dei setti in lamiera pre zincata o acciaio inossidabile

Serrande

• Serrande a più alette con movimento parallelo oppure opposto progettate specificatamente per applicazioni nel sottosuolo.
• Costruzione in acciaio zincato oppure in acciaio inossidabile AISI 304L/316L equivalente a EN1.4301/1.4404
• Perdita al trafilamento inferiore a 0,1 m³/sm² a 1kPa
• Deflessione alette inferiore a L/180 a 6 kPa
• Cicli operativi (apertura-chiusura) fino a 6 milioni di cicli completi corrispondenti ad una vita di media di 30 anni
• Attuatori pneumatici, elettro-pneumatici, con ritorno a molla, on/off, modulanti
• Alimentazione elettrica 230 o 400V, 50 o 60 Hz, 1 o 3 fasi
• La serranda incluso l’attuatore può funzionare in emergenza fino a  400°C per 2 ore, collaudate in accordo a CETU/PIARC

Seguici sui nostri canali social
Feedback